Sei qui
Home > Cultura e Territorio > L’estate del Polo Museale giuliese

L’estate del Polo Museale giuliese

Tanta cultura per l’estate giuliese 2016. Con la Festa dei Musei, culminata con l’ultimo incontro al Museo Archeologico, il 2 luglio scorso, del ciclo “Archeologia e territorio tra storia e mito” a cura dell’associazione G.A.M.A. (Gruppo archeologico del medio Adriatico), è partita l’apertura delle strutture museali civiche.
Sino al 28 agosto ogni mercoledì dalle ore 19 alle 22, ed ogni sabato e domenica dalle ore 20 alle 23, sarà possibile visitare gratuitamente il Museo Archeologico “Torrione La Rocca” di via del Popolo nonché la Sala di Scultura “R. Pagliaccetti” e la Cappella De Bartolomei ambedue in piazza della Libertà. A queste strutture si aggiungerà, dal 6 luglio al 31 agosto, ogni mercoledì dalle ore 21 alle 23, anche il Museo Civico “Gaetano Braga” in Corso Garibaldi 123 con visite organizzate dall’omonima associazione.
Sino al 15 settembre, dal martedì alla domenica dalle ore 17.30 alle 21, potrà essere visitato anche il Museo d’Arte dello Splendore in viale dello Splendore 112, che ospita, tra le altre, la collezione della Pinacoteca Civica “V. Bindi” (info: 085-8007157; mail: staff@museodellosplendore.it).
Per conoscere le emergenze architettoniche ed il ricco patrimonio culturale di cui è dotato il Centro storico anche quest’anno sono state organizzate dal 13 luglio al 17 agosto le visite guidate che oltre ai principali monumenti ed ai luoghi d’interesse coinvolgono i musei civici. Le visite si terranno ogni mercoledì a partire dalle ore 21 con punto d’incontro in piazza Buozzi presso l’Ufficio Informazioni Turistiche del Polo Museale Civico. Informazioni sulle aperture e prenotazioni visite guidate: Palazzo Bindi, corso Garibaldi, 14; tel. 085-8021308, cell. 393-1071211; mail: museicivici@comune.giulianova.te.it. Ufficio Informazioni Turistico-culturali: piazza Buozzi, dal 2 luglio al 28 agosto, dal martedì alla domenica, ore 18.30-22.30.
Il prossimo 7 luglio inoltre prenderà avvio il ciclo “Giovedì in terrazza. Incontri di arte, storia e musica a Palazzo Bindi” a cura del Polo Museale Civico con la collaborazione di Italia Nostra onlus-sezione di Giulianova e con la partecipazione dell’associazione culturale “G. Braga” insieme con l’associazione culturale “Accademia Acquaviva”.
Si tratta di appuntamenti su storia, letteratura, arte, musica ospitati alle ore 21.30 di ogni giovedì, sino al 1 settembre, nella terrazza fronte mare di Palazzo Bindi in Corso Garibaldi 14 (in caso di maltempo all’interno della struttura).
“E’ una novità – dichiarano la vicesindaco con delega alla cultura Nausicaa Cameli e il direttore tecnico-scientifico del Polo Museale Civico Sirio Maria Pomante – che abbiamo voluto introdurre per ampliare l’offerta culturale estiva di quest’anno e significativamente sotto l’alto patronato della Regione Abruzzo. Crediamo infatti che il patrimonio immateriale di Giulianova sia meritevole di considerazione quanto quello materiale e vada egualmente divulgato sia ovviamente tra i turisti quanto tra i concittadini affinché ancora maggiore sia la consapevolezza della grande ricchezza posseduta dalla nostra città. E ciò in un luogo grandemente suggestivo come la terrazza di Palazzo Bindi, che per la prima volta diventa luogo di incontro, e mediante una formula molto colloquiale e riteniamo accattivante, utilizzando supporti visivi e proiezioni o addirittura con l’esecuzione di brani musicali”.

CALENDARIO APPUNTAMENTI “Giovedì in terrazza” a Palazzo Bindi.

7 luglio, ore 21.30 “Giornali e giornalisti a Giulianova dalla fine dell’Ottocento agli anni Trenta del Novecento”a cura di Sandro Galantini, storico, S.O. Deputazione Abruzzese di Storia Patria

14 luglio, ore 21.30 “Gaetano Braga: la formazione giovanile e la Leggenda Valacca”, a cura di Giovanni Di Leonardo, storico e presidente associazione culturale “G. Braga” onlus, con l’esecuzione del maestro Sergio Piccone Stella e dei maestri violoncellisti Antonio D’Antonio e Akita Thano

21 luglio, ore 21.30 “La scultura dell’Ottocento in Abruzzo”, a cura di Francesco Tentarelli, storico dell’arte e dirigente settore beni e attività culturali della Regione Abruzzo.

28 luglio, ore 21.30 “Oltre l’alfabeto: la scuola a Giulianova nell’Ottocento” a cura di Donatella Stacchiotti, bibliotecaria della Biblioteca “P. S. Colangeli”.

4 agosto, ore 21.30 “La donna e l’arte: un ruolo ancora marginale?” a cura di Marialuisa De Santis, presidente e direttore artistico del Museo d’Arte dello Splendore

11 agosto, ore 21.30 Aspettando il Festival “La Rocca Barocca”, V edizione: “Il Barocco in musica. Musiche e racconti” a cura del maestro Piergiorgio Del Nunzio, presidente dell’associazione culturale “Accademia Acquaviva”

18 agosto, ore 21.30 “Riscoprire il Patrimonio. Nuova luce sulle origini e sulle vicende di tre chiese giuliesi: la SS.ma Misericordia, San Rocco e Sant’Anna”, a cura di Cinzia Falini, bibliotecaria e responsabile della Biblioteca “P. S. Colangeli”, e Sirio Maria Pomante, storico dell’arte e direttore tecnico-scientifico Polo Museale Civico.

25 agosto, ore 21.30 presentazione del libro “Arte Restauri Scoperte – L’Abruzzo svelato” (Ricerche&Redazioni, 2016) a cura di Valentina Muzii, restauratrice di opere d’arte e autrice, e Vincenzo Di Gennaro, storico dell’arte.

1 settembre, ore 21.30 “Vincenzo Bindi ed Émile Bertaux: due interpretazioni storico-artistiche a confronto” a cura di William Marroni, dottore in beni culturali.


Tutti gli appuntamenti sono nei siti www.giulianovaturismo.it e www.comune.giulianova.te.it, sezione “agenda eventi”. Pagina faceboook: Polo Museale Civico Giulianova. Info: 085-8021308, mail museicivici@comune.giulianova.te.it.

Top