Sei qui
Home > Il Maggio dei Libri 2016 > Biblioterapia e dintorni

31 maggio

Chi non riuscirebbe a trarre sollievo dalle calde temperature estive, immergendosi insieme al Capitano Nemo nelle profondità degli abissi marini? E chi, salendo in barca con Santiago, non si lascerebbe influenzare dalla tenacia e dalla caparbietà del vecchio pescatore in lotta contro il pesce e contro i suoi stessi limiti? Mai, infatti, sottovalutare il valore terapeutico e curativo di un libro! La storia e il personaggio giusti, letti al momento opportuno e con l’adeguata disposizione psicologica ed emotiva, possono permetterci di trovare la chiave di volta con cui interpretare e superare un momento di crisi o una fase di stallo nella nostra vita. È stato proprio questo il tema che la nostra Associazione ha affrontato nel seminario “Biblioterapia e dintorni. Le sue applicazioni in ambito educativo e formativo”, tenutosi il 31 maggio 2016 presso la Sala Buozzi a Giulianova Paese, in occasione delle iniziative de “Il maggio dei libri”. La biblioterapia è una tecnica utilizzata in ambito psicoterapeutico ed educativo che utilizza i libri e l’identificazione con i fatti e i personaggi in esso narrati, come strumento di riflessione su se stessi e di potenziamento delle proprie risorse cognitive ed emotive. In questo modo si ha la possibilità di capire meglio sè e gli eventi occorsi nella propria vita ed elaborare le strategie attraverso cui gestire e fronteggiare un disagio. La lettura produce sempre un cambiamento, genera emozioni e nuove consapevolezze. E se questo è vero per gli adulti, lo è ancor di più per i bambini e i ragazzi che, attraverso il libro possono crescere a livello personale, emotivo e cognitivo. Un buon libro abbassa i livelli di ansia, permette la condivisione di idee ed esperienze, favorisce la comprensione dell’altro e l’empatia. Leggere e parlare di libri è “il miglior allenamento per imparare a parlare in modo appropriato di qualsiasi argomento”. Aiutare le persone, grandi e piccoli, a “dialogare sulle proprie letture” le aiuterà a comunicare meglio con sè e gli altri per il resto della loro vita.

Top